Grottaminarda, socialisti in appoggio di Meninno

0
185

La sezione Sandro Pertini del Partito Socialista Italiano, si sente in dovere di intervenire con questo comunicato, sulla questione, diventata parte centrale della riunione del  Consiglio Comunale di Grottaminarda, tenutosi  il 7 maggio scorso: le dimissioni del consigliere  comunale PD, Prof.ssa Antonella  Meninno, che lamenta  una giunta priva di collegialità, condivisione e autenticità.

In primis il PSI di Grottaminarda, chiede al consigliere Prof.ssa Meninno di revocare le proprie dimissioni, non solo come atto dovuto, ma in modo che queste siano un riavvicinamento all’amministrazione, chiedendo inoltre al Segretario PD, di poter in questo modo portare avanti gli obiettivi prefissati insieme.

Il Presidente del Consiglio Jordy De Luca e l’Assessore Rosalba Basile, in qualità di rappresentanti del PSI Grottaminarda, si dicono concordi con quanto affermato in Consiglio Comunale dall’ Assessore Dott Marcantonio Spera e del Sindaco Prof. Cobino, auspicando che i lavori possano continuare con la massima serenità ed impegno per perseguire il bene dell’intera comunità. Il Partito Socialista, inoltre, si dice soddisfatto di quello che è stato il lavoro svolto dall’amministrazione , che ha portato avanti quelle che erano già le basi della lista civica, e una volta per tutte, dato il continuo riferimento all’allenatore della coalizione “Ianniciello”, tiene a precisare che tutti i membri dell’amministrazione operano secondo i propri ideali, principi e competenze sia professionali che politiche, avvalendosi anche dell’ausilio e dell’esperienza politica di chi, come Ianniciello, ha contribuito, mettendoci la faccia e l’impegno in prima persona a costruire, supportare e credere in questa lista.