Il fenomeno “erba alta” ad Atripalda

0
308
cof

Basta farsi un giro per rendersi conto di quel che si sta dicendo: l’erba, in alcune strade della cittadina, è talmente alta che ogni giustificazione appare fuori luogo. E’ vero che sta piovendo, e che l’erba cresce più rapidamente, ma questa è ormai datata. E’ anche vero che i soldi in cassa sono pochi, ma si sa pure che gli accertamenti di questi mesi, sul pregresso degli ultimi anni, pure stanno camminando a gonfie vele. A fronte delle lunghe file davanti all’ufficio tributi (in questi giorni si stanno facendo i conti per la Tasi), ci si aspetterebbe un minimo di corrispettivo in termini di servizi da rendere ai cittadini. L’erba, questa che si vede è a via Serino, a pochi metri dal palazzo comunale e da palazzo Caracciolo, è al limite della sopportazione. Questi marciapiedi finiscono per essere impraticabili. Qui come altrove, soprattutto nelle periferie, lo spettacolo è lo stesso.  Provare per credere. Come si diceva prima, basta farsi un giro, spostandosi leggermente oltre la cinta del centro, per capire di cosa si sta parlando.