L’estate non decolla, freddo al nord e temporali sparsi al Sud nel week-end

0
62
Pioggia battente, vento di libeccio e mare mosso a Napoli, 11 settembre 2017. ANSA / CIRO FUSCO

Ennesimo peggioramento ormai imminente al Centro-Nord con piogge e temporali anche forti” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “colpa dell’assenza di un anticiclone forte sul Mediterraneo, ormai da oltre un mese sbilanciato sul Nord Europa. Il Mediterraneo e dunque l’Italia rimangono così preda di vortici depressionari, che prendono vita da Spagna e Portogallo dove il tempo si mantiene insolitamente instabile e fresco. Fino a venerdì avremo dunque a che fare con nuovi rovesci e temporali al Centronord, dopo le piogge anche incisive sulla Sardegna. I fenomeni risulteranno localmente di forte intensità, in particolare su Valpadana, Toscana, Umbria, Marche a alto Lazio; qui non sono da escludersi anche dei nubifragi. Poco o nulla invece al Sud con fenomeni solo sporadici, più probabili sul basso versante tirrenico.”

MA NEL WEEKEND ANDRA’ MEGLIO – “Per il fine settimana ci sono invece buone notizie, con l’alta pressione che sarà in temporanea rimonta anche sull’Italia” – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “sabato avremo ancora qualche residua pioggia al Centro e sul basso versante tirrenico ma in esaurimento; più sole altrove salvo qualche nuovo temporale su Alpi, Appennino e Friuli Venezia Giulia. Domenica in prevalenza soleggiata ovunque fatta eccezione per ancora qualche occasionale e breve temporale di calore sui monti e all’estremo Sud.”

TEMPERATURE IN CALO VENERDI’, MA TORNA IL CALDO NEL WEEKEND – “Le temperature saranno in calo venerdì soprattutto al Centronord in concomitanza con il passaggio del vortice temporalesco. Nel weekend invece netta ripresa con valori pienamente estivi e punte di 30-32°C sulle aree interne; moderata sensazione di afa lungo le coste e sulla Pianura Padana” – concludono da 3bmeteo.com