Caso Aquarius, anche Avellino si mobilita contro la decisione di Salvini

0
44

Il caso della nave Aquarius, la Ong con a bordo 629 migranti alla quale è stato impedito l’accesso in Italia dal Ministro dell’Interno Salvini, e ora accolta in Spagna, è arrivato anche ad Avellino.

Infatti, realtà associative e sindacali irpine: a CGIL, l’ARCI, Libera, la Rete di solidarietà e mutualismo SOMA, Uds, Don Tonino Bello Comunità Accogliente hanno deciso di organizzare un presidio per mercoledì 13 Giugno alle ore 10:30 alla Prefettura di Avellino, a favore dell’accoglienza.

“Non possiamo restare indifferenti dinanzi a persone abbandonate al loro destino. Restiamo umani”.