Bagnoli, Pinacoteca e opere artistiche trasferite nel Castello

0
54

Bagnoli – La Pinacoteca comunale, la tela della Madonna del Rosario di Marco Pino da Siena, e di altre opere di interesse storico, culturale e archeologico si trasferiscono presso il Castello Cavaniglia. Era obiettivo di destinare il Castello Canaviglia a Museo ospitante anche la pinacoteca e quindi la neo sindaca Teresa Anna Di Capua ha provveduto a chiudere questo discorso. Anche perché ora ci sono le condizioni. La pinacoteca, di indubbio valore artistico, è composta da oltre cento quadri di vari autori appartenenti a diversi periodi storici, che vanno, per lo più, dal ‘600 al ‘900, cornici pregiate, oggetti d’arte, foto d’epoca e manoscritti, e può essere considerata un vero e proprio Museo d’Ente Locale. E tutto ciò necessita di locali che siano coerenti con lo scopo. Intanto che si realizzava il completamento degli interventi relativi al Castello, i dipinti e gli altri oggetti della pinacoteca sono stati posti in appositi locali della Municipio. Gli interventi di recupero e fruibilità del castello Cavaniglia hanno avuto termine e l’Amministrazione comunale può valorizzare il proprio patrimonio culturale.