La Francia vince il secondo Mondiale nella sua storia, piegata la Croazia

0
56
(Catherine Ivill/Getty Images)

La Francia ha vinto la ventunesima edizione del Mondiale, con un secco 4-2 alla Croazia, piegata dalle fatiche precedenti e dagli episodi. Infatti, il rigore del 2-1 di Griezmann, che ha indirizzato l’esito del duello già nel primo tempo, è stato assegnato dall’arbitro argentino Pitana attraverso il Var e opinabile è parsa la volontarietà del fallo di mano di Perisic sul corner di Griezmann stesso. Fatto sta, che i galletti portano a casa il secondo mondiale della storia, dopo il 1998.

Il tabellone della gara:

Francia (4-2-3-1): Lloris, Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez, Pogba, Kanté (10′ st Nzonzi), Mbappé, Griezmann, Matuidi (28′ st Tolisso), Giroud (37′ st Fekir). (23 Areola, 16 Mandanda, 3 Kimpembe, 17 Ramy, 19 Sidibé, 22 Mendy, 8 Lemar, 11 O. Dembelé, 20 Thauvin). All.: Deschamps.
Croazia (4-2-3-1): Subasic, Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic (37′ st Pjaca), Brozovic, Rakitic, Rebic (26′ st Kramaric), Modric, Perisic, Mandzukic. (12 L. Kalinic, 1 Livakovic, 5 Corluka, 8 Kovacic, 13 Jedvaj, 15 Caleta Car, 19 Badelj, 22 Pivaric, 14 Bradaric). All.: Dalic.
Arbitro: Pitana (Argentina).
Reti: nel pt 18′ Mandzukic (autorete), 28′ Perisic, 38′ Griezmann (rigore); nel st 14′ Pogba, 19′ Mbappé, 24′ Mandzukic.
Ammoniti: Kanté, Hernandez e Vrsaljko per gioco falloso.
Angoli: 6-2 per la Croazia.
Recupero: 3′ e 5′.
Spettatori: 81.030.