Nasce la cooperativa Carmasius – Progetto Policoro

0
47

Sabato 28 luglio 2018, presso la sala multimediale della Curia Arcivescovile di Sant’Angelo dei Lombardi, don Rino Morra, direttore ufficio diocesano per la pastorale del lavoro-tutor Progetto Policoro e l’arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia Pasquale Cascio, hanno presentato la neo costituita Cooperativa Impresa sociale Carmasius – Turismo Cultura e Territorio.

Le cinque giovani donne che la compongono hanno a cuore la sorte della nostra Irpinia e si adopereranno per un suo rilancio turistico sia con itinerari intercomunali di turismo integrato esperienziale ed emozionale, attraverso una progettazione del territorio che ne esalti l’unicità e attraverso la collaborazione con gli enti pubblici e privati del settore.

Questo è quanto è emerso dagli interventi degli oratori del convegno di presentazione della cooperativa impresa sociale. Alfonsina Casarella, Gerardina Lucadamo e Ramona Del Priore hanno presentato il neonato gruppo che, forte delle competenze delle fondatrici in materia di sviluppo turistico, aspira ad essere un punto di riferimento per il turismo in Irpinia.

Ha moderato il convegno al dott.ssa Bruna Cerracchio, da anni impegnata nel progetto Policoro.

Dopo la conferenza presso la sala multimediale della Curia Arcivescovile si è passati all’inaugurazione della sede di piazza Francesco De Sanctis, dove Eva Tanga e Francesca Maiorano, socie della cooperativa, hanno accolto gli invitati con una degustazione guidata di prodotti tipici irpini serviti in materiale Bio che mette in evidenza la loro politica ecosostenibile.

Prima però agli ospiti è stato regalato un “gadget emozionale” col quale le ragazze hanno voluto dare un’idea concreta del loro modo di progettare il turismo.

 

Alla manifestazione erano presenti anche numerosi esponenti della curia, sindaci irpini, presidenti e rappresentanti di associazioni e federazioni, insieme a parenti ed amici.