Ex Dogana, il Comune punta al dissequestro ma cambia il Rup

0
40

AVELLINO- Cambia ancora il Responsabile Unico del procedimento relativo al monitoraggio strutturale dell’ex Dogana. A ricoprire l’incarico l’architetto An – na Freda, che subentra al geometraMichelangelo Sullo, nominato appena un mese fa, con determina dirigenziale del 25 giugno 2018, firmata dal responsabile del settore lavori pubblici, il segretario generale dell’ente comunale, Riccardo Feola. Sullo era subentrato all’ingegnere Fernando Chiaradonna, collocato a riposo, ma la scorsa settimana il settore lavori pubblici, sembra con l’avallo del sindaco Vincenzo Ciampi, ha optato per la nomina della Freda, ora incaricata a seguire le fasi del monitoraggio strutturale dell’im – mobile Dogana. Un’attività necessaria in base alle disposizioni della Procura di Avellino, posto che l’immobile è ancora sotto sequestro, al fine di proseguire nel monitoraggio strutturale, in attesa di eventuali interventi di ristrutturazione, al fine di vigilare sulla pubblica e provata incolumità. L’attività di super visione, tra l’altro, è stata prolungata per ulteriori dodici mesi, che dall’ul – timazione dei lavori è trascorso un periodo più lungo di due anni, ma l’attività di ristrutturazione ancora non è partita. E sempre nell’ambito degli interventi per la messa in sicurezza a lungo termine per la conservazione della Dogana. il Comune ha affidato un nuovo incarico per la verifica strutturale e redazione del progetto, propedeudico alla richiesta dell’autorizzazione sismica al Genio Civile. Si tratta dell’ing. Diego Mauriello, dipendente in servizio presso il settore comunale lavori pubblici.