“Non mi ricandido. Fallito il progetto delle comunità”, l’addio alla politica di De Mita

0
161

«Non bisogna mai confondere la condizione reale con il desiderio personale», ritorna alla ribalta una delle sue frasi celebri, quando ormai sembra tramontata, e ormai all’atto finale, la carriere politica Ciriaco De Mita, ultranovantenne.

C’è chi sostiene che ormai sia stanco, chi che l’inchiesta che ha coinvolto la moglie, Anna Maria Scarinzi, lo abbia sfinito, chi per la delusione inaspettata per la mancata rielezione in parlamento del nipote Giuseppe, scrive il “Corriere del Mezzogiorno”. Fatto sta, che l’ex premier ha ormai dichiarato di voler ripresentarsi alle prossime elezioni amministrative nel suo comune, Nusco, dove è l’attuale sindaco.

“La volta scorsa mi sono impegnato come candidato a Nusco ponendomi come obiettivo quello di ricostruire il tessuto valoriale della comunità locale”, dice De Mita al Corriere, “ma oggi non è possibile ricostruire le comunità, unico vero punto da dove ripartire”.