Tagli alla sanità, chiude un reparto di eccellenza al Moscati. Appello a De Luca: “Si faccia un passo indietro”

0
365

Il nuovo piano ospedaliero regionale colpisce il Moscati di Avellino: sarà tagliata infatti l’Unità operativa di fegato, un reparto d’eccellenza del capoluogo irpino. A dicembre, il Dott. D’Angelo andrà in pensione anticipatamente per protestare contro questo provvedimento.

Il Cardarelli di Napoli sarà l’unico ospedale in tutta la regione a mantenere un’Unità operativa di fegato. Non mancano le proteste dei sindacati, che definiscono il provvedimento una vergogna, e chiedono al Governatore De Luca di fare un passo indietro.