Il ’68 irpino raccontato attraverso il volume curato da Gianni Festa e Paolo Saggese, oggi l’evento a Gesualdo

0
344

Giovedì 6 Dicembre alle ore 17:00 presso la sala consiliare del Comune di Gesualdo ci sarà la presentazione del volume curato da Gianni Festa e Paolo Saggese “Il ’68 degli Irpini”. Nel libro sono contenuti articoli e saggi, pubblicati ed inediti, tratti dal “Corriere dell’Irpinia” e dalla “Tribuna dell’Irpinia” degli anni passati. Il riassunto dell’iniziativa nella nota allegata alla locandina di presentazione: «L’epopea della rivoluzione delle coscienze e della mentalità rappresentata attraverso documenti e testimonianze dell’epoca sono la sintesi di un complesso messaggio che gli autori intendono rivolgere ai loro figli ed ai loro nipoti nell’auspicio di generare una nuova narrativa fatta di orizzonti ambiziosi ed orgogliosi slanci di positività». L’incontro si propone di essere «un confronto virtuoso tra le ambizioni e i sogni degli irpini del ’68 e il cinico disincanto che sembra animare il quotidiano dei giovani di oggi». Interverrano i curatori del libro Paolo Saggese e Gianni Festa, insieme a Edgardo Pesiri, Sindaco di Gesualdo, Ida D’Onofrio, Assessore all’Istruzione del Comune di Gesualdo, Giovanni Savignano, Medico e Scrittore e Raffaele Savignano, Presidente della Proloco di Gesualdo promotrice del Convegno. A moderare l’incontro sarà Luigi Petruzzo. Nel corso del dibattito verranno esposti i principali avvenimenti sociali, politici e culturali del ’68 irpino e saranno discussi i punti di vista dei principali protagonisti delle vicende raccontate.

 

Quirino De Rienzo