Scandalo diplomi falsi, chiesti sette anni per “Mr. 2.000 euro”

0
1031

Richiesti sette anni di reclusione per Antonio Perillo, il collaboratore esterno della Cisl Scuola Irpinia-Sannio, accusato di corruzione, falsità materiale e ideologica. Lo scandalo era stato scoperto dalle telecamere di Striscia la Notizia, quando venne mostrato un video dove Perillo avrebbe preso una busta con 2.300 euro in cambio di un falso diploma da spendere per le graduatorie del personale Ata.

“Mister 2.000 euro”, così Luca Abete aveva soprannominato il collaboratore del sindacato, poi espulso dal sindacato.