ASL, nuovi guai per due dipendenti

0
859

La direzione generale della sede di Avellino dopo l’invio da parte della Procura della Repubblica degli altri dati via dei procedimenti penali iscritti per la vicenda dei dubbi stipendi ha chiesto l’ufficio provvedimenti disciplinari l’attivazione delle conseguenze azioni nei confronti di almeno 2 dipendenti in via degli Imbimbo. E quanto emerge da una delibera approvata Lotto febbraio del direttore generale dell’azienda dell’azienda sanitaria dottoressa Maria Morgante con cui viene affidato viene conferito l’incarico all’avvocato brunella Merola sei già si è occupata della vicenda relativa ai furbetti del cartellino di assistere l’azienda nella vicenda giudiziaria attivata a fine anno Dai magistrati di Piazza d’Armi condotta dai militari delle Fiamme Gialle della compagnia di Avellino.

Una scelta quella di conferire l’incarico ad un professionista esterno che Come si legge nell’atto firmato dal direttore generale dell’ASL è stata adottata in ragione della complessità della materia e anche della straordinarietà eccezionalità della problematica de Prix vitae competenze professionali specifiche settoriali. la vicenda viene ritenuta complessivamente per quanto ci hai messo che vedi possibili sviluppi con chi per le fattispecie penali disciplinari di una oggettiva particolare gravità la stessa ASL riferisce di un quadro particolarmente complesso di articolato per altro suscettibile di aggravamento. per tutto questo è necessario dunque un supporto l’azienda sia dal profilo amministrativo che da quello penale. Così sarebbero almeno due i procedimenti disciplinari attivati da parte dell’azienda sanitaria avellinese dopo che era scoppiato il lo scandalo dei doppi stipendi in particolare con omelie riscontrate proprio nell’erogazione delle indennità per i professionisti esterni da parte dell’azienda a Palazzo di Giustizia e successivamente dell’individuazione di un medico intascato circa €200000 l’indennità maggiorate negli ultimi anni dell’avvio di accertamenti anche sul ufficio specificamente destinato ad erogare questi emolumenti. Sarebbe stata la stessa Morgante chiedere alla Gloria di Avellino della trasmissione degli atti necessari per attivare le procedure disciplinari.

Quindi si accelera sul doppio fronte quello delle indagini dei magistrati delle ore di Finanza e quello dell’ASL il lavoro per ricostruire Quello che è venuto meglio Almeno negli ultimi cinque anni sul profilo degli stipendi verso le azienda sanitaria di via degli Imbimbo mi potrebbe portare presto nuovi e più clamorosi sviluppi.