“Servirà la stessa determinazione delle ultime gare contro una squadra che punta a vincere il girone”

0
1268

Vigilia della giornata numero 28 di LND, girone G. La Calcio Avellino SSD si è spostata con un giorno di anticipo su Roma, per poter effettuare la rifinitura sul campo in erba naturale – stessa superfice che i lupi incontreranno a Sassari – prima di raggiungere Fiumicino. Ad attendere i biancoverdi il Sassari Latte Dolce, formazione che precede i lupi di un punto in classifica.

“E’ una partita determinante quasi quanto quella di Lanusei di 7 giorni fa” ha dichiarato mister Giovanni Bucaro“Sassari è una formazione che vuole vincere il campionato, esattamente come vogliamo vincerlo noi. Per ottenere il massimo dobbiamo giocare con la voglia e la determinazione che ci abbiamo messo nelle ultime partite”.

Sul campo dei padroni di casa: “rispetto alla gara di due mesi fa con la Torres il manto sembra peggiorato, due squadre che hanno qualità come noi ed il Latte Dolce non riusciranno probabilmente ad esprimerle al meglio. Ci sarà da adattarsi alla situazione e da battagliare”.

Con la squadra, oltre allo squalificato Sforzini ed agli infortunati Morero e Rizzo, non è partito Tommaso Carbonelli, fermato da un lieve affaticamento al flessore della coscia sinistra. “In generale la squadra sta bene– ha spiegato il mister – ma chiaramente è provata dalle fatiche di queste ultime partite ravvicinate. Purtroppo abbiamo dovuto rinunciare a Carbonelli, lo stesso Alfageme non è al top ma domattina vedremo quale sarà la migliore soluzione possibile”.

Il modulo? Molto dipenderà dallo stato di forma degli interpreti – ha concluso Bucaro – ma in un’ottica di continuità tecnica potremmo pensare di partire come nel secondo tempo con il Flaminia. Abbiamo provato i due moduli e decideremo in base a vari acciacchi”.