Paga la spesa con una 100 euro falsa, ma viene scoperto

0
687

È di una persona una denunciata in stato di libertà perché ritenuta responsabile di del reato di “Spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate”, l’esito dell’indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Pratola Serra a seguito di segnalazione da parte di un negoziante di Prata Principato Ultra.

Nello specifico, qualche mese fa, nell’esercizio commerciale del denunciante, un soggetto effettua acquisti per un importo di 13 euro, “rifilando” una 100 euro, risultata falsa, ed ottenendo il resto.

La banconota in questione, risultata abilmente contraffatta, veniva sottoposta a sequestro.

L’attività sviluppata dai Carabinieri, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché lo sviluppo delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, ha portato alla denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, di un 45enne di Massa di Somma (NA) ai sensi dell’articolo 455 del Codice Penale.

Saranno ora svolte indagini finalizzate sia all’individuazione dei canali attraverso i quali la banconota falsa è stata immessa in circolazione sia all’identificazione di ulteriori responsabili.