Coldiretti: la biodiversità sale in cattedra

0
730

Biodiversità, festa degli alberi e storytelling del cibo autentico per celebrare, domani 21 marzo, il primo giorno di primavera con tre tappe nel cuore storico di Napoli. Sono i temi che animeranno l’intera giornata con l’iniziativa dal titolo “Biodiversità: prima, vera“, che vede la collaborazione tra il Dipartimento di Sociologia dell’Università Federico II, Coldiretti Campania, fondazione Campagna Amica, Comune di Napoli, fondazione UniVerde e Osservatorio Giovani.

Si apre domattina alle ore 10 con il workshop “La biodiversità nel piatto“, a cura di Coldiretti Donne Impresa Campania, presso la Sala della II Municipalità di Napoli in piazza Dante. Ospite del confronto sull’origine degli alimenti anche l’organizzazione Soroptimist C&C Aversa, Caserta, Napoli, Salerno. Alle 11, a seguire, spazio al confronto sul tema “Aree rurali e valore del tempo“, a cura dell’ATG Lavoro alle Donne dell’Alta Irpinia. Relaziona Teresa Boccia, docente Università Federico II.

Il 21 marzo è anche la “XIX Festa degli Alberi nelle Scuole“, istituita nel 2000 da un decreto ministeriale per favorire la diffusione del verde pubblico ed in contemporanea con la Giornata Internazionale delle Foreste. Alle ore 12 – presso l’area giochi dei Giardini del Monastero di Santa Chiara – Comune di Napoli, Coldiretti e fondazione UniVerde metteranno a dimora tre piante di ulivo, offerte da Aprol Campania. Partecipano alla piantumazione gli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale Confalonieri, l’assessore al Verde urbano e allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello, il presidente della II Municipalità di Napoli Francesco Chirico,  il presidente della fondazione UniVerde e già ministro dell’Agricoltura Alfonso Pecoraro Scanio, il direttore generale Fondazione Campagna Amica Carmelo Troccoli, il vicepresidente nazionale di Coldiretti Gennarino Masiello. A benedire gli alberi sarà fra Vincenzo Palumbo, padre guardiano del Monastero di Santa Chiara.

Il programma prosegue alle ore 14 con il collegamento in diretta su F2 RADIO LAB, la web radio degli studenti dell’Ateneo Federico II di Napoli, con interviste ai protagonisti della giornata. Alle ore 15 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Sociali, in via vico Monte di Pietà 1 (traversa via San Biagio dei Librai), spazio all’approfondimento scientifico con il workshop “Lo storytelling del cibo, l’Atlante della Biodiversità di Campagna Amica“. Per la prima volta sarà presentata in una sede accademica la pubblicazione realizzata da Coldiretti e dedicata al ruolo dei contadini nella salvaguardia del patrimonio agroalimentare italiano. Interverranno Stefano Consiglio, direttore del Dipartimento di Scienze Sociali – Università di Napoli Federico II, Enrica Amaturo, presidente dell’Associazione Italiana di Sociologia (AIS), Alex Giordano, docente di Comunicazione, marketing e pubblicità – Università di Napoli Federico II, Alfonso Pecoraro Scanio, presidente comitato scientifico fondazione Campagna Amica, Carmelo Troccoli, direttore generale fondazione Campagna Amica, Gennarino Masiello, vicepresidente nazionale Coldiretti. Introduce e modera Lello Savonardo, coordinatore scientifico Osservatorio Giovani – Università di Napoli Federico II. Sono previste le testimonianze di giovani imprenditori agricoli con storie di successo legate a prodotti della biodiversità. L’evento si inserisce nel ciclo di seminari Bit Generation promosso dall’Osservatorio Giovani.