“Dalla pena detentiva alle misure alternative: trattamento rieducativo e sicurezza sociale”, l’evento

0
452

Si alterneranno psicologi, psichiatri, avvocati a discutere di Psicologia Penitenziaria, domani, mercoledì 15 maggio, alle ore 17, presso il Circolo della stampa di Avellino, nel corso del Seminario dal titolo “Dalla pena detentiva alle misure alternative: trattamento rieducativo e sicurezza sociale”. E’ il quinto Seminario del fortunato ciclo “Tutti Pazzi per la Psicologia”, organizzato dall’Associazione Irpina di Psicologia (A.Ir.P), con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Campania e dell’OSAPP (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria). Dopo i saluti del Dott. Paolo Pastena, Direttore della Casa Circondariale di Bellizzi Irpino (AV), di Maurizio Russo, Dirigente Nazionale dell’OSAPP (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) e della Dr.ssa Marianna Patricelli, dell’A.IrP., aprirà i lavori la Dr.ssa Rosa Bruno, dell’Istituto Campano di Psicologia Forense e già Giudice Onorario del Tribunale di Sorveglianza di Napoli, delineando il ruolo dello psicologo in ambito penitenziario. “L’intervento dello psicologo in ambito penitenziario si realizza nelle attività di osservazione e trattamento finalizzate al reinserimento sociale del reo, anche attraverso le misure alternative alla detenzione, con particolare attenzione alla prevenzione della recidiva e alla sicurezza della comunità.”, afferma la  Dr.ssa Federica De Cristofano, consulente psicologo ex art. 80 presso il C.C.di Bellizzi Irpino (Av), che interverrà con la relazione dal titolo “L’osservazione scientifica della personalità: trattamento rieducativo, reinserimento sociale e prevenzione della recidiva”. Sarà poi la volta dell‘Avv. Gaetano Aufiero, che approfondirà da un punto di vista giuridico le misure alternative alla pena detentiva e l’evoluzione normativa in materia, seguito dall’intervento del Dr. Michele Lepore, della Scuola Campana di Neuropsicologia e Cons. Ordine Psicologi Campania, dal titolo “L’uovo oggi o la gallina domani: predittività delle abilità esecutive nella valutazione del rischio di recidiva. Un’ipotesi sperimentale”. Chiuderà infine i lavori il Dr. Amerigo Russo, Psichiatra, Responsabile SPDC P.O. di Solofra e REMS San Nicola Baronia (Asl Avellino), con la relazione “Gestione e trattamento del reo con disagio psichiatrico: il percorso riabilitativo in REMS”. Anche questo Seminario, come il precedente, sarà moderato dal Giornalista Dr. Franco Genzale. Previsto l’Attestato di partecipazione per Psicologi, Avvocati, Assistenti Sociali e Forze dell’Ordine.