Abusivismo ed illegalità, controllo dei Carabinieri a Grottaminarda

0
648

Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale
di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità

Nell’ambito dei servizi predisposti in occasione di cerimonie religione
celebrate a Grottaminarda, principalmente eseguiti per monitorare qualche
malintenzionato che raggiunge il comune della Valle Ufita per tentare di
mettere a segno qualche furto ma anche per contrastare l’illegalità diffusa
e l’abusivismo commerciale, i Carabinieri della locale Stazione hanno
proceduto al controllo di due 40enni sorpresi a vendere senza le prescritte
autorizzazioni occhiali, profumi, foulard e borse nonché bracciali e
figurine ritraenti immagini religiose. Oltre alle previste sanzioni
pecuniarie per un totale di oltre 10mila euro ed al sequestro della merce,
per i predetti, attesa l’illiceità della condotta posta in essere che
rendeva ingiustificata la sua presenza in quel Comune, scattava la proposta
per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

In tema di sicurezza agroalimentare, i militari operanti, unitamente ai
Carabinieri Forestali di Mirabella Eclano, procedevano altresì ad effettuare
controlli igienico-sanitari alle attività commerciali all’interno della
fiera.

All’esito delle ispezioni, principalmente volte all’etichettatura ed alla
rintracciabilità degli alimenti posti in vendita in diversi locali
commerciali nonché da ambulanti, sono state elevate sanzioni per un importo
totale di oltre 5mila euro, principalmente per attrezzature non idonee ma
anche per la mancanza di tabella nutrizionale ed abbandono di rifiuti di
piccole dimensioni.