Abusivismo edilizio in zona a rischio, la scoperta

0
507

I Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, a seguito di attività di controllo al corpo idrico “Regi Lagni” e di contrasto alle occupazioni abusive in aree a rischio idraulico, hanno denunciato tre persone del Mandamento baianese ritenute responsabili, a vario titolo, di abusivismo edilizio in area a rischio idraulico.

In particolare, all’esito di una verifica dello stato dei luoghi espletata congiuntamente a personale preposto dell’Ufficio Tecnico del Comune di Baiano, hanno accertato la realizzazione in corso d’opera di muri di confine e di contenimento in cemento armato, ricadenti nella fascia di inedificabilità assoluta e di rispetto del corso d’acqua denominato “Torrente Gaudo”.

Alla luce delle evidenze emerse, oltre alla sospensione dei lavori nelle more dei provvedimenti definitivi, a carico dei tre è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.