Accusato di maltrattamenti in famiglia, 48enne di Montecalvo allontanato da casa

0
523

I Carabinieri della Stazione di Montecalvo Irpino  hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento urgente dalla casa familiare nei confronti di un quarantottenne del luogo. All’uomo, accusato di maltrattamenti in famiglia, è stato fatto divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, su disposizione del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Benevento.

Le indagini coordinate dalla Procura della repubblica di Benevento hanno consentito di acquisire gravi indizi a suo carico: l’uomo, in più occasioni, con condotte abituali, vessatorie ed aggressive, avrebbe maltrattato la coniuge minacciandola di morte, rivolgendole frasi denigratorie, sminuendola nel suo ruolo di madre, picchiandola nell’abitazione coniugale, anche in presenza dei figli minori, instaurando nella vita familiare un clima tale da rendere insopportabile la convivenza.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario è persona sottoposta alle indagini e quindi presunta innocente fino a sentenza definitiva.