Acquista 5mila bottiglie di vino con assegni contraffatti

0
438

I Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo hanno denunciato un 50enne della provincia di Napoli, ritenuto responsabile di “Truffa” e “Ricettazione”.

L’uomo, ripetendo un modus operandi già utilizzato in altre circostanze, dopo aver contattato il titolare di un’azienda vinicola per l’acquisto di circa 5mila bottiglie di vino, lo convince ad accettare per il pagamento di 13mila euro, due assegni bancari risultati uno rubato e l’altro contraffatto.

L’attività condotta dai Carabinieri ha permesso di risalire all’identità del presunto malfattore che è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sono tuttora in corso accertamenti da parte dei Carabinieri finalizzati sia a risalire all’identità di possibili complici sia ad appurare la responsabilità del soggetto in eventuali ulteriori analoghi fatti commessi in Irpinia.