Ad Atripalda controlli più serrati sui parcheggi: gli ausiliari per altri sei mesi

Una soluzione temporea, in attesa della definizione del rapporto con la società in house che l'amministrazione ha individuato per i servizi di controllo della sosta e di sorveglianza

0
240

ATRIPALDA- Si annunciano più serrati i controlli sulla sosta a pagamento. Lo dice l’ultima delibera della giunta Spagnuolo con cui si amplia, in via sperimentale e provvisoria per la durata di sei mesi,  l’orario degli ausiliari del traffico della Cooperativa “Oltre l’Orizzonte a r.l.”  da due a quattro ore per turno antimeridiano e pomeridiano garantendo sempre la presenza di due operatori per turno.

Una soluzione temporea, in attesa della definizione del rapporto con la società in house che l’amministrazione ha individuato per i servizi di controllo della sosta e di sorveglianza. Decisione, questa della municipalizzata, che vede la ferma contrarietà del gruppo di opposizione che fa capo all’ex sindaco Geppino Spagnuolo, assieme all’altra decisione di aumentare la tariffa della sosta.

Tornando alla linea del sindaco Paolo Spagnuolo e della sua maggioranza, ora si stringe sui controlli, continuando con la cooperativa, anche perché “il personale della Polizia Municipale, impegnato nei molteplici servizi di controllo del territorio, non riesce, per carenza di organico, a garantire un mirato controllo dei parcheggi a pagamento”, dicono gli assessori in delibera, sapendo che sono state pure ampliate le aree di sosta con le strisce blu.