Agguato Liotti, arrestato il sospettato numero uno

0
1037

La squadra Mobile di Avellino ha tratto in arresto D.V., anni 33. per l’accusa del tentato omicidio ai danni di Francesco Liotti, anni 36 di Avellino. L’episodio risale al 20 agosto 2020, presso Parco Palatucci. In quell’occasione Liotti era a bordo della sua auto, una Fiat Punto, quando è stato ferito di striscio. Il sicario, in questa fase dell’agguato, esplodeva tre colpi.

Gli agenti della Mobile di Avellino, grazie anche alle immagini raccolte dalle telecamere, riuscivano a identificare il presunto sicario, ma le indagini sono ancora aperte. Pare infatti che ci siano anche dei complici.