Al Castello di Gesualdo sbarca l’ultimo lavoro di Ascanio Celestini

0
278

 

Sarà la suggestiva location del CASTELLO DI GESUALDO risalente al VII sec. in provincia di Avellino ad ospitare l’ultimo lavoro teatrale di Ascanio Celestini, LAIKA per il NAPOLI TEATRO FESTIVAL.
Uno spettacolo di e con Ascanio Celestini accompagnato da Gianluca Casadei alla fisarmonica e l’incursione della voce fuori campo di Alba Rohrwacher.
Struggente, strampalato, arruffato, indignato, divertente e commovente Celestini interpreta un improbabile Gesù che si confronta coi propri dubbi e le proprie paure, un uomo che ha conosciuto la vita e che ha capito la sofferenza propria e quella altrui.
Dopo il successo cominciato con il BUS THEATER, che ha dato il via alla nuova edizione del NAPOLI TEATRO FESTIVAL firmata dalla direzione artistica di FRANCO DRAGONE, diversi piccoli e suggestivi borghi delle province campane come Morigerati (SA), Montemarano (AV), Morcone (BN), San Potito Sannitico (AV), Sant’Angelo dei Lombardi (AV), Valva (SA) e Ravello(SA) hanno ospitato performance teatrali dando vita ad una suggestiva sinergia tra spettacolo, cultura e tradizione.
Le province, con i loro luoghi più affascinanti ed il loro pubblico caloroso ed entusiasta, hanno accolto con grande interesse la nuova idea del NAPOLI TEATRO FESTIVAL di uscire fuori dai confini del capoluogo coinvolgendo tutta la regione Campania “una terra carica di eredità e contenuti culturali, ancora oggi troppo spesso abbandonati, demonizzati, sottovalutati” come ha spesso sottolineato lo stesso Dragone.
Dopo il primo week-end di luglio, continueranno, quindi, gli appuntamenti nelle province con Isa Danieli al Porto di Acciaroli (SA) venerdì 8 luglio, Giuseppe Battiston al Castello dell’Abate a Castellabate (SA) sabato 9 luglio, entrambi interpreti del progetto “ Una Favola di Campania”.
Ed ancora LA DERNIÈRE FÊTE/ THE FINAL PARTY, quadri musicali per undici attori e per un coro a cappella dal 4 al 10 luglio a Vallo Della Lucania ed il 12 ad Agropoli in provincia di Salerno.
Per poi concludersi con gli ultimi due spettacoli il 12 e 13 luglio a Valva (SA) nella magica Villa d’Ayala con “Verso Medea” ed il 15 luglio a Santa Croce del Sannio in provincia di Benevento con “ Dalle Ande agli Appennini, la pace ieri oggi e sempre”.

​