Al Del Mauro la Scandone manda al tappeto anche Piazza Armerina

0
544

Vittoria importante per la Scandone Avellino che nel terzo turno dei play IN sconfigge tra le mura amiche del Del Mauro anche la Siaz Piazza Armerina con il punteggio di 70-58.
E’ una vittoria importante per gli uomini di coach Sanfilippo che, salendo a quota 14 punti in classifica, fanno un passo importante verso la terza fase, quella dei play off promozione per intenderci che decreterà le neopromosse in serie B nazionale. Match ostico come previsto che Avellino è riuscito a portare a casa mantenendo alta la concentrazione nei momenti decisivi. Prima della palla due viene rispettato un minuto di silenzio per la perdita della madre di Antonio Caliendo, presidente FIP del Comitato regionale Campania.

Partenza forte degli ospiti con l’ala Musikic che riesce col suo atletismo a perforare più volte la difesa biancoverde ma Avellino non sta a guardare e cerca di prendere subito le misure agli avversari. Un parziale di 11-0 firmato Bianco – Sanchez- D’Offizi segna il primo allungo dei biancoverdi sul finire del primo quarto: 19-11 per i padroni di casa, dopo dei minuti inziali in cui la squadra di coach Sanfilippo si è vista sbarrare più volte la strada del canestro dall’intensità della difesa messa in campo dagli ospiti.

Secondo quarto che si apre con i 6 punti consecutivi di Pichi che sotto le plance fa valere tutta la sua fisicità contro i lunghi avversari. Le triple di Soliani e Trapani allungano il vantaggio avellinese: + 12 a metà del secondo quarto e time out per gli ospiti.
Lalic e Laganà provano a suonare la carica per i siciliani di Piazza Armerina ma Sanchez ricaccia nuovamente indietro gli avversari che riescono comunque a restare attaccati alla gara.

Secondo periodo che si chiude con la squadra irpina avanti 38-29.
Partita bloccata dopo l’intervallo, il gioco stende a decollare su entrambi i lati del campo.
Le due triple consecutive di Giampieri e una giocata di Laganà rimettono prepotentemente in partita il team ospite che ora è a soli due punti dagli irpini quando mancano pochi minuti alla fine del terzo periodo. Cianci e Pichi non stanno a guardare e firmano due canestri preziosissimi per il team di Sanfilippo che chiude il terzo quarto avanti 48-42.
Ultima parte della gara che si apre con una prodezza del solito Giampieri che tiene i suoi attaccati ai biancoverdi. Nel momento di difficoltà è ancora una volta capitan Trapani a caricarsi la squadra sulle spalle: fondamentali le sue due triple che tengono Piazza Armerina lontana due possessi. Al 37’ il tabellone recita 59-53 per i padroni di casa e nuovo time out per i siciliani. La tripla di Soliani manda letteralmente k.o Piazza Armerina che perde la bussola; da qui in poi è un monologo biancoverde. Avellino s’impone con il punteggio di 70-58.
Il pubblico è in visibilio, la Scandone vince e compie un passo importante verso la terza fase. Soddisfatto coach Sanfilippo a fine partita: “ Sapevamo che era una squadra tosta e spigolosa. Complimenti ai miei ragazzi che hanno giocato una fase difensiva di livello. Siamo stati solidi e lucidi nei momenti chiave della gara. Dobbiamo essere di certo più incisivi spalle a canestro e con gli esterni ma miglioreremo. I ragazzi stanno facendo qualcosa di sensazionale, sono giovani e giocare dei play in di questo livello davanti ad un pubblico così numeroso non è facile.”
Prossimo impegno della Scandone, domenica 24 Marzo alle ore 18:00 a Messina contro il Basket School.

Parziali: 19-11;19-18; 10-13; 22-16
Tabellino: D’Offizi 5, Sanchez 12, Bianco 4, Mazzarese 1, Cianci 7 , Soliani 13, Pichi 15, Tonello, Trapani 13 NE Imbimbo, Mazzagatti