Alla guida con tasso alcolemico alto provoca incidente e scappa: preso dalla Stradale di Avellino

0
533

 

ieri, 08-05-2017, alle ore 18:00 circa, sull’autostrada a16, altezza area servizio mirabella ovest, personale della sottosezione polizia stradale di grottaminarda, intercettava, inseguiva e bloccava, il conducente dell’autovettura audi a4, poi identificato in a.a.s., di anni 62 dimorante a salerno, che sottoposto ad accertamenti tecnici, con etilometro in dotazione, e’ risultato avere un tasso alcolemico di g/l 2.20, alla prima prova, e g/l 2.18, alla seconda prova.
il succitato e’ stato intercettato a seguido di ricerche diramate dal c.o.a. di napoli poiche’, era stato protagonista di incidente stradale, fortunatamente con soli danni a cose, verificatosi alle ore 17:25 del medesimo giorno, all’altezza della progressiva chilometrica 98 ovest, comune di san sossio baronia (av).
quivi, l’attore, nell’effettuare un sorpasso ad un conducente di veicolo commerciale, sbandava ed urtava contro l’autocarro, effettuando alcuni testa/coda, per poi proseguire nalla marcia, senza fermarsi.
all’atto del controllo, il suindicato attore, agli operatori di polizia, si presentava in precarie condizioni psico-fisiche, ovvero aveva difficolta’ nel mantenersi in equilibrio, emanava un forte alito vinoso, aveva perso la cognizione del tempo, addirittura non era in grado di riferire dove si trovava, cosa era successo ed altro.
la patente di guida, dopo gli accertamenti di rito, era immediatamente ritirata; l’autovettura sottoposta a sequestro amministrativo ai fini della confisca ed il predetto ripreso dalla consorte, sopraggiunta in detta localita’ con altro veicolo ed a seguito di comunicazione telefonica.
il tutto, nel corso della odierna mattinata, e’ stato trasmesso, alla procura della repubblica di benevento, per i reati di cui agli articoli 186 co.2, lettera “c” e 186 co.2-bis c.d.s., mentre la patente di guida sara’ trasmessa alla prefettura di avellino, per i provvedimenti di sospensione e revoca.
certamente, nella circostanza in esame, sono stati evitati eventi, quasi certamente, piu’ gravi, rilevate le particolarti condizioni psico-fisiche dell’attore protagonista, nonche’ ha evidenziato la professionalita’ degli operatori di polizia, ponendo in essere l’immediato dispositivo operativo che ha portato al rintraccio e blocco del sunnominato.