Alla guida senza patente e con droga: arrestato pluripregiudicato

0
390

 

Brillante operazione di P.G. della Polizia di Stato che nel corso del pomeriggio del giorno 04.07.2016 ha consentito la cattura di un noto pluripregiudicato barese, colto nella flagranza del delitto di cui all’art. 73 del DPR 09.10.90 nr. 309, detenzione ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente, ovvero di Kg. 5, di marjuana.

Nello specifico pattuglie della Sottosezione Polizia Stradale di Grottaminarda, alle ore 16,45 del 04 luglio scorso, all’altezza della progressiva chilometrica 98 ovest dell’autostrada A16, nel Comune di San Sossio Baronia (AV), intercettavano il transito ad elevata velocità di un’autovettura Smart Coupé, alla cui guida vi era un soggetto di sesso maschile dell’apparente età di anni 30, poi identificato per M.G., di anni 32, pregiudicato originario della provincia di Bari.

Una volta raggiunto il predetto veniva sottoposto a controllo di polizia stradale e, nella circostanza trovato sprovvisto della patente di guida.

Gli operatori coglievano da subito l’atteggiamento nervoso del fermato tanto da insospettirli e determinando, come di consueto, l’approfondimento del controllo, non solo alla persona ma anche al veicolo.

Su quest’ultimo, ben occultato all’interno del vano bagagli si rinveniva una busta di plastica da spesa di colore rosa, con al suo interno ulteriori 5 bustoni di plastica trasparente, tutti contenente sostanza stupefacente del tipo marjuana sottovuoto.

A tal punto il pluripregiudicato barese veniva tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la casa Circondariale di Benevento, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, competente per territorio.

L’autovettura Smart e la sostanza stupefacente venivano sottoposte a sequestro penale.

La sostanza stupefacente al narcotest risultava positiva ai cannabinoidi e su disposizione dell’AG, veniva posta nella disponibilità della Direzione Provinciale dell’ARPAC di Benevento per gli accertamenti qualitativi e quantitativi del caso.

Da tempo la direzione della Sezione Polizia Stradale di Avellino predispone servizi specifici tendenti al contrasto di dette fenomenologie, tenuto conto che l’autostrada A16, quale arteria che congiunge due grosse aree di approvvigionamento (quella napoletana e quella barese), da tempo costituisce un percorso privilegiato per il trasporto di quantitativi ingenti di sostanze ad azione stupefacente.

La sostanza stupefacente risultava essere MARIJUANA, per un peso complessivo di oltre cinque chilogrammi.

Il valore complessivo di tale sostanza risulta pari a circa 10.000,00 euro.