Alla Reggia di Caserta la giornata mondiale dell’acqua con Ente idrico e Regione

Il convegno "La risorsa idrica sostenibile: soluzioni e strategie" si svolgerà venerdì 22 marzo 2024 alle ore 10 presso la Sala Romanelli. Nel corso dell'evento, la premiazione degli Istituti Scolastici vincitori del Festival "Note d'Acqua". Le conclusioni saranno affidate al Presidente dell'Ente Idrico Campano, Luca Mascolo, e al Vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola

0
243

Affrontare le sfide legate alla gestione responsabile dell’acqua, promuovendo azioni concrete per la sostenibilità della risorsa idrica. La Reggia di Caserta ospita il convegno dell’Ente Idrico Campano per la Giornata Mondiale dell’Acqua 2024.

L’evento si svolgerà venerdì 22 marzo 2024 alle ore 10 nella Sala Romanelli e sarà incentrato sul tema La risorsa idrica sostenibile: soluzioni e strategie. Un’occasione importante per riflettere sull’importanza della salvaguardia delle risorse idriche sul territorio della Regione Campania, con particolare attenzione agli interventi in corso e alle strategie future per garantire un approvvigionamento idrico sicuro e sostenibile per tutti.

L’evento rientra nell’ambito delle iniziative del Bando di valorizzazione partecipata della Reggia di Caserta, per la fruizione culturale e la valorizzazione del patrimonio, con particolare riferimento all’Acquedotto carolino, la straordinaria opera d’ingegneria idraulica progettata dall’architetto Luigi Vanvitelli, a conclusione dell’anno delle Celebrazioni vanvitelliane dedicate al 250° anniversario dalla sua morte. Ad aprire il convegno saranno i saluti del sindaco di Caserta, Carlo Marino, e del direttore della Reggia di Caserta, Tiziana Maffei. Seguiranno gli interventi dei coordinatori dei 7 ambiti distrettuali dell’Ente Idrico Campano, che illustreranno i progetti e le attività in corso sui territori di competenza. Alle ore 12 ci sarà la premiazione degli istituti scolastici e degli studenti vincitori del festival canoro Note d’Acqua, organizzato nell’ambito di un protocollo d’intesa stipulato dall’Ente Idrico Campano con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, al fine di sensibilizzare i giovani sul tema della tutela della risorsa idrica e dell’ambiente che ci circonda.

A seguire, l’intervento del direttore dell’Ente Idrico Campano, Giovanni Marcello, sarà incentrato sui progetti per l’efficienza e la qualità del Servizio Idrico Integrato. Le conclusioni saranno affidate al presidente dell’Ente Idrico Campano, Luca Mascolo, e al vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola.

“La Giornata Mondiale dell’Acqua rappresenta un momento cruciale per riflettere sull’importanza della gestione responsabile della nostra preziosa risorsa idrica. È fondamentale promuovere azioni concrete per garantire a tutti un futuro sostenibile e questo evento rappresenta un’opportunità preziosa per condividere idee e strategie per affrontare le sfide legate all’acqua. – sottolinea Luca Mascolo, Presidente dell’Ente Idrico Campano – Sono orgoglioso di celebrare questa giornata alla Reggia di Caserta, insieme a tutti coloro che si impegnano per la tutela dell’acqua e dell’ambiente. Ci tengo a sottolineare l’essenziale contributo della Regione Campania, da sempre in prima linea in questo percorso virtuoso e sinergico che abbiamo intrapreso per il risanamento ambientale. Lavorando insieme, possiamo essere tutti protagonisti di un percorso di rinascita che passa attraverso la valorizzazione e la salvaguardia della risorsa idrica, con lo sguardo sempre rivolto al futuro”.
In occasione del convegno, inoltre, Acqua Campania SpA aprirà le sue porte. Sarà infatti possibile partecipare, al termine dei lavori, alla visita guidata degli impianti situati a San Prisco (CE) per conoscere uno snodo importante dell’Acquedotto della Campania Occidentale. Sarà necessario prenotare la partecipazione esclusivamente inviando le proprie generalità all’indirizzo e-mail media@acquacampania.it, entro e non oltre mercoledì 20 marzo 2024, fino al raggiungimento del numero massimo di 40 persone.