Ambito A06, per il Movimento disabili situazione “vergognosa”

0
312

Il Mid, Movimento italiano disabili, reputa “vergognosa” la vicenda della gestione del Consorzio per la gestione dei Servizi Sociali Ambito A06 che comprende i Comuni di Avella, Baiano, Mugnano del Cardinale, Quadrelle, Sirignano, Sperone, Domicella, Lauro, Marzano di Nola, Moschiano, Pago del V.l., Quindici, Taurano.
Ad intervenire sul caso il coordinatore regionale Giovanni Esposito: si sta parlando della sospensione dell’erogazione dei servizi dedicati ai bambini disabili dallo stesso piano.
«Noi del Mid con una nota all’attenzione non solo del Direttore del Consorzio ma anche dell’Assessore Regionale alle Politiche Sociali Lucia Fortini e del Garante della Disabilità Regionale Paolo Colombo, abbiamo chiesto spiegazioni, motivazioni e chiarimenti circa la grave problematica per la quale non abbiamo avuto risposte, se non attraverso la pronta smentita della vicesindaco di Avella, Anna Alaia, intervenuta rispetto ad una fantomatica risposta pervenuta dallo stesso piano agli atti della Giunta al Sindaco e all’Amministrazione Comunale di Avella, sostenuta anche dal Sindaco di Baiano Montanaro». Per il coordinatore Esposito è grave la disattenzione che traspare nei riguardi delle persone con disabilità, per cui chiede il ripristino immediato dell’erogazione dei servizi. «Chiediamo anche una rendicontazione sull’attività e gestione svolta finora da questo Ambito Sociale che vede sotto i riflettori il Piano di Zona A06».