Anche Pignataro fra i nuovi Cavalieri della Repubblica

0
425

Tra I neo cavalieri al Merito della Repubblica Italiana che mercoledì
12 Giugno nell’ambito della cerimonia organizzata dalla Prefettura di
Avellino presso l’auditorium del Conservatorio Domenico Cimarosa di
Avellino che  riceveranno la pergamena a seguito  della pubblicazione
sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana relativa al Decreto
del Presidente della Repubblica On.Sergio Mattarella e su proposta del
Presidente del Consiglio dei Ministri on. Giuseppe Conte, con il quale
è stata  conferita al dott. Salvatore Pignataro originario di Guardia
Lombardi l’Onoreficenza di Cavaliere al Merito della Repubblica
Italiana per meriti professionali e sociali.

Il dottore Pignataro,specialista in Criminologia investigativa e investigazioni digitali
forensi è Segretario Regionale dell’Associazione Criminologi per
l`Investigazione e la Sicurezza, Direttore del Centro Studi nazionale
dell`Associazione Esperti in Sicurezza Pubblica e Privata e Componente
dell’Accademia Italiana di Scienze Forensi nel settore scientifico
Scienze Investigative.Il dottore Salvatore Pignataro, è anche
Ufficiale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e responsabile
Naapro Cri per la provincia di Avellino. Giornalista, scrittore autore
di due libri di interesse universitario: L’Intelligence oggi e La
parabola della democrazia italiana, si e`laureato in Giurisprudenza
con una tesi in criminologia ed ha conseguito il corso di
perfezionamento universitario presso la Scuola biennale di Alti Studi
Politici con l’Università Suor Orsola Benincasa. Negli anni, I
professionista irpino, ha ottenuto il Premio regionale alla Cultura
presso la Citta`di Salerno, il Premio “Bassa Irpinia” nel 2016 e il
Premio nazionale alla Cultura dell`Associazione nazionale Giornalisti
Flegrei a Bacoli nel 2017.