Ancora caos nel carcere a Bellizzi, preso a pugni un avvocato

0
355

Non si fermano i problemi nel carcere di Bellizzi, dove un detenuto ha preso a pugni un avvocato. A denunciarlo è il Sappe, Sindacato Autonomo di Polizia, con il segretario nazionale Emilio Fattorello.

L’aggressione sarebbe avvenuta durante un colloquio. Scattato l’allarme durante l’evento critico il Personale è intervenuto in forza per ristabilire l’ordine e la sicurezza e contenere l’aggressore.

Il detenuto di origini partenopee, in segno di protesta si sarebbe autoprocurato in segno di protesta dei taglia sulle braccia.