Ancora movida violenta lungo i Platani: aggredito alle spalle, giovane finisce in ospedale

0
348

 

AVELLINO- Ancora un episodio di movida violenta nella scorsa notte in città, dove si consuma lo «struscio» giovanile avellinese e ci sono decine di ragazzi che giungono anche dai comuni dell’hinterland. Aggredito, mentre si trovava tranquillamente seduto su un muretto un giovane di Solofra, che è stato colpito al volto e alla testa da un ragazzo che lo ha colpito alle spalle, poi si è dileguato a bordo di una vettura e si è dileguato, facendo perdere le proprie tracce. Non si conoscono i motivi dell’aggressione, molto probabilmente saranno ancora, come spesso accade, dei futili pretesti, aggravati anche dal sempre maggiore consumo di sostanze alcoliche. Sul posto, insieme ad un’ambulanza del 118, sono giunte anche due pattuglie dei militari dell’Arma, i carabinieri della Compagnia di Avellino agli ordini del maggiore Francesco Mortari. Il ragazzo, con la ferita alla testa ed il volto tumefatto, è finito al Pronto Soccorso del Moscati di Avellino. Per lui una prognosi di qualche giorno. Le indagini dei militari dell’Arma, invece, dovranno accertare i motivi e gli autori del raid. A colpire il giovane sarebbe stata una sola persona. Non è escluso che le immagini della videosorveglianza attive nella zona ed in particolare anche alcuni dettagli legati all’autore, raccolti nell’immediatezza dei fatti, possano portare i militari dell’Arma a stringere il cerchio intorno alla persona che si è resa protagonista dell’aggressione. E’ un nuovo episodio, dopo quello avvenuto qualche settimana fa sempre nella zona.