Ancora nulla di fatto in Comunità Montana Ufita

0
527

 

Infatti a seguito della richiesta di intervento del prefetto di Avellino delle Organizzazioni Sindacali Fai Flai Uila , per la grave crisi in cui versano i circa 300 lavoratori Idraulici forestali della Comunità Montana Ufita , l’Ente Ufitano , ancora una volta declina anche l’invito della prefettura . Il fatto in se è di inaudita gravità , il mancato confronto con le Organizzazioni Sindacali e la Regione Campania , presente in Prefettura , fa emergere una totale insensibilità per momento delicato .
Il confronto si è svolto con il Dott. Catalano , delegato dalla Regione , al quale gli abbiamo esposto tutte le nostre perplessità sulla gestione di questo Ente , circa la mancata anticipazione sull’Art 222 del TUEL , unica comunità Montana a non averlo fatto ; la mancata concertazione sulla organizzazione del lavoro a 360° , compreso piano AIB ,prevista da contratto e leggi regionali .
Sono questi i motivi per cui le Organizzazioni Sindacali chiedono , legittimamente il confronto con chi gestisce risorse pubbliche .

FAI-CISL FLAI-CGIL