Anfiteatro d’argento, premiato anche l’ex ministro Costa

0
602

Valorizzare le eccellenze del territorio, a partire dall’impegno quotidiano di chi crede fortemente nell’idea di sviluppo. E’ la sfida lanciata dal “Premio Internazionale Anfiteatro d’Argento”, tenutosi venerdì a Palazzo Baronale. Ospite d’eccezione l’ex ministro Sergio Costa, in prima linea nella battaglia in difesa dell’ambiente che ha ribadito la necessità di restare uniti per portare avanti la lotta per salvare la Terra dei Fuochi. A ricevere il premio anche  Salvatore Guerriero (presidente della PMI),  che ha ribadito il ruolo dedicato che vive l’imprenditoria “in cui i frutti sono sempre il risultato di impegno e dedizione” e Pietro Caterini, ingegnere e preside dell’Istituto Tecnico Agrario De Sanctis – D’Agostino di Avellino. Tra le imprese premiate HTT (acronimo di “High Tech Tools”, ma conosciuta anche come “Centro Affilatura”) guidata da Natalino Capone con sede a Venticano, legata alla produzione di componentistica ad alta precisione tecnologica per l’areonautica,  Tresol srl, leader tecnologico nel settore del solare termico, costruzioni Lo Russo srl, con sede a Trevico legata alle costruzioni civili e industriali, pubbliche e private, ristrutturazioni, servizi e opere speciali, centro casa s.r.l. di Aldo Sgambati, esperto nel settore delle forniture edili e ferramenta, ristorante Porta Riva, una vera e propria eccellenza locale. Il premio è stato consegnato a Mario Spoletta, decano dei pizzaioli avellani.

Premiati anche Idral Banzano s.n.c. di Antonio Giannattasio, un’azienda con sede a Montoro (che lavora nel comparto degli impianti termici, idraulici e gas, Brandolino Expo s.r.l., nata da Felice Brandolino nel 1986 e specializzata nel commercio idraulico e per il riscaldamento, avente sede ad Avella, GF3 di Carmine Grasso, con sede a Lauro, Villa Palma, struttura turistica nata dalla mente lungimirante dell’imprenditore Luigi Palma quando ad Avella parlare di turismo era ancora pura utopia, per lui il riconoscimento per meriti Culturali e di Promozione del Territorio. Premiata anche Med Trade s.r.l., un’azienda dinamica specializzata nella progettazione e realizzazione di soluzioni d’arredo per ufficio, con sede a Pratola Serra, Autoservizi Acierno, azienda con sede a Baiano,  MaxiSidis TreG di Antonio Gaeta, il quale si è distinto, ancor prima delle sue innate doti imprenditoriali, anche per le sue doti umane e per il suo impegno nel mondo della cultura e della solidarietà.  A comporre la giuria Saverio Bellofatto – La Piccola Cometa, Domenico Vecchione – PMI International, Claudio Pandico  – PMI International, Agostino Vitale  –  Loco Abellai, Albino Albano – Pro Loco Abella, Prof.ssa Cettina Prezioso –  La Piccola Cometa, Anna Napolitano  –  Ali della Vita