Appicca un incendio, ma viene tradito dal suo GPS

0
588

C’è un denunciato per l’incendio che lo scorso mese di luglio, in agro del comune di Bisaccia, ha distrutto una vasta area coltivata a grano, pronto per la trebbiatura.

I Carabinieri della Stazione di Bisaccia, all’esito dell’attività info-investigativa, hanno denunciato un trentenne del posto ritenuto responsabile delle fiamme che hanno interessato un terreno agricolo di circa 4 ettari.

Un incendio appiccato in mattinata e spento dopo ore di lavoro dei Vigili del Fuoco del locale distaccamento, che, favorito dal vento e dalle temperature, ha arrecato danni per migliaia di euro.

Le indagini svolte dai militari dell’Arma hanno portato all’identificazione del presunto autore, incastrato sia dalle immagini del sistema di videosorveglianza sia dal sistema gps installato sulla sua autovettura che ha tracciato la mappatura dei suoi movimenti.

Restano ancora da chiarire i motivi alla base del gesto.

Alla luce delle evidenze emerse, per il trentenne è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.