Ariano irpino, viola la misura cautelare: 24enne finisce in carcere

0
346

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere in sostituzione delle misure cautelari in atto di divieto di avvicinamento alla parte offesa e a tutti i luoghi abitualmente frequentati dalla stessa e dell’obbligo di dimora nel Comune di Ariano Irpino, emessa dalla Corte di Appello di Bologna, IV Sezione Penale, nell’ambito di un procedimento per atti persecutori e altri reati, su richiesta di quel Procuratore Generale, nei confronti di un 24enne domiciliato in Ariano Irpino.

L’uomo, violando le precedenti misure, era stato sorpreso dalla Polizia ferroviaria di Caserta su un treno regionale nei pressi della Stazione di Maddaloni (CE) e segnalato in stato di libertà alla competente Procura dai Carabinieri di Forlì per concorso in furto con strappo all’interno di una discoteca.
Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario della stessa è presunto innocente fino a sentenza definitiva.