Ariano, Manna-Camporeale, indietro tutta: la strada non si farà

Presente il presidente della Provincia, Buonopane, che ha parlato di un progetto non più realizzabile

0
806

Ariano – Non c’è nessuna intesa tra maggioranza e minoranze sul futuro della strada Manna – Camporeale. Le due alleanze hanno portato avanti  in Consiglio comunale, in maniera ostinata le proprie idee, e dunque passa a maggioranza, il documento approntato dalla coalizione di governo.

Ognuno ha votato per il proprio documento. Le minoranze avevano pensato ad una apertura chiedendo alla maggioranza di valutare una variante al progetto. Risposta negativa e la minoranza ha respinto il documento della maggioranza ritenendo che non avesse validità strategica. Questo in sintesi quanto è avvenuto in aula.

Chiaro è stato il messaggio del presidente della Provincia, Rizieri  Buonopane, il quale a margine dell’incontro ha  parlato di un progetto non più realizzabile. Anche perché oggi, dai trenta milioni di euro iniziali, del progetto di venti anni fa, si arriverebbe a cento milioni. E in questo caso anche la Regione non finanzierebbe qualcosa di non realizzabile. Questa sera il presidente Buonopane ha detto a tutti ciò che aveva già detto al sindaco e alcuni componenti la maggioranza alcune settimane fa.

Ha però lasciato una porta aperta, ricordando che si potrebbe ipotizzare, più in là nel tempo, di fare un pezzo di strada. E questo come avevamo anticipato nei giorni scorsi, potrebbe significare realizzare un lotto fino a metà Cardito che possa congiungersi successivamente al progetto più ampio previsto dall’Amministrazione Franza. E cioè quello relativo il riammagliamento di Cardito. Insomma una parte del finanziamento potrebbe servire per realizzare un percorso alternativo. Ed ora si va avanti con le ipotesi progettuali della maggioranza.