Ariano, primo paziente estubato

0
747

C’è il primo paziente affetto da Covid-19 estubato dal Reparto di Terapia Intensiva guidato dal primario Angelo Storti. Si tratta del barista sessantunenne di Ariano Irpino che è stato tra i primi ricoverati della Città del Tricolle finiti intubato a causa dell’infezione da Covid 19. Si tratta del primo paziente affetto da Covid-19 e stato  estubato nell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino. Il secondo guarito al Moscati, prima di lui era stata un’altra donna di Ariano Irpino, la cunquantanovenne ricoverata poche ore prima di lui, moglie di un ginecologo del Frangipane. L’uomo, in respiro spontaneo da questa mattina, è sveglio e collaborante. Nelle prossime ore, se le condizioni cliniche continueranno a risultare stabili, si valuterà il trasferimento in un’altra Unità Operativa della Città Ospedaliera.