Asidep, segnali di luce: revocato lo sciopero

0
347

Quando sembrava che tutto stesse sull’orlo del precipizio, stamattina forse si è accesa una luce di speranza per i 54 operai dell’Asidep. Infatti lo sciopero è stato revocato e sono tornati al lavoro. L’accordo per un anno di cassa integrazione, per cessata attività, con la società che subentrerà, è vicino. In merito, adesso, si dovrà pronunciare il ministero. Il presidente dell’Asi ha assicurato che una parte di lavoratori, almeno ventidue, saranno integrati nella nuova società mentre quelli che restano saranno riassorbito proprio dalla partecipata di cui è presidente Pasquale Pisano. Per dimostrare ancora una volta il proprio”senso di responsabilità” i lavoratori della della depurazione irpina hanno preferito fermare lo sciopero. I sindacati sono, comunque, preoccupati per la soluzione che si prospetta. Adesso Pisano dovrà davvero mantenere i suoi impegni”cosa che finora-dicono, infatti-non ha puntualmente fatto”. Non sono affatto certi che il presidente Asi possa prendersi il sessanta per cento della forza lavoro. I prossimi giorni, perciò, saranno davvero importanti perché questa vertenza possa dirigersi verso una direzione o un’altra.

Giancarlo Vitale