Ato rifiuti Avellino, Noi di Centro: “Elezione D’Alessio è sconfitta arroganza politica Petracca”

0
699

Il Sindaco del comune di Mercogliano Vittorio D’Alessio è il neo presidente dell’Ato rifiuti di Avellino. Il testa a testa con l’altro candidato Pasqualino Giuditta, designato dal sindaco di Monteforte Irpino, si è concluso in parità: i due candidati hanno ottenuto entrambi sei preferenze. D’Alessio ha prevalso perché candidato più giovane: lo statuto dell’ente d’ambito prevede, infatti, che nel caso in cui l’elezione del presidente termini in parità venga eletto il candidato più giovane. Non ha ottenuto alcuna preferenza, invece, l’altra candidata, Jessica Tomasetta, designata dal sindaco di Avellino ed unica donna presente nel consiglio dell’Ato. “Questo ente – sono le prime parole del neo presidente D’Alessio – ha bisogno di una gestione che possa essere la più collegiale possibile. Dobbiamo sforzarci di arrivare ad una gestione che possa essere improntata alla prossimità ed all’autosufficienza, nella piena consapevolezza delle specificità territoriali, così da adeguare gli interventi senza mai arrecare danno alle comunità. Occorre uno sforzo comune per valutare adeguatamente l’organizzazione e la dislocazione impiantistica, tenendo insieme le esigenze dei territori con la produzione di un ciclo efficiente. Insieme raggiungeremo gli obiettivi che ci poniamo”.