Automotive, Ugl Metalmeccanici:”Oggi al Mimit importante tavolo”.

0
321

“Oggi abbiamo raggiunto un nuovo traguardo importante in un tavolo che continua ad andare avanti nel percorso per avere gli strumenti adeguati ad aiutare un mercato che da troppo tempo non riusciva a imboccare la giusta strada della transizione energetica, relegando l’Italia a fanalino di coda europeo nello sviluppo dell’elettrificazione a quattro ruote”.

E’ quanto dichiarano il Segretario Nazionale dell’Ugl Metalmeccanici Antonio Spera e, Aurelio Melchionno componente della segreteria nazionale UglM a  margine dell’incontro con il Governo, i Sindacati sulla vertenza Stellantis.

Per i sindacalisti “è stato un tavolo importante per ottenere il miglior risultato e per rilanciare anche la produzione delle vetture elettriche e Hybrid che già si producono a Mirafiori, Melfi e Pomigliano. Stellantis ha confermato l’obiettivo del raggiungimento di 1 milione di veicoli. Ora è il momento di agire, fare in fretta dove sono stati riconvocati i 5 gruppi di lavoro e lavorare sinergicamente per garantire occupazione diretta e dell’indotto: una strada su cui non è più possibile tornare indietro e bisogna crederci veramente, visto che Stellantis ha già stanziato ingenti investimenti in Italia per localizzare le nuovissime piattaforme STLA Medium e STLA L installata quest’ultima solo in Italia. Al Mimit oggi erano presenti anche i segretari territoriali di Potenza con i lavoratori di due aziende dell’indotto: come Ugl metalmeccanici – concludono i segretari – rimarchiamo che è stato un tavolo importante che ha raggruppato anche tantissime associazioni”.