Avellino, colpo di Nitriansky: tre punti preziosi

0
705

 

COMO (4-3-1-2): Scuffet; Ambrosini, Casasola, Cassetti, Marconi (38′ st Madonna); Benedidic (15′ st Casoli), Fietta, Bessa; Ghezzal (21′ st Bentivegna); Ganz, Ebagua. A disp.: Crispino, Brillante, Gerardi, Scapuzzi, Sbaffo, Jakimovski. All.: Gianluca Festa.

AVELLINO (4-3-1-2): Frattali; Nitriansky, Jidayi, Chiosa, Nica; D’Angelo (39′ st Ligi), Arini, Gavazzi; Bastien (27′ st D’Attilio); Castaldo, Mokulu (24′ st Trotta). A disp.: Offredi, Soumarè, Petricciuolo, Insigne, Giron,  Napol. All.: Attilio Tesser.

ARBITRO: Federico La Penna della sezione di Roma 1.
Guardalinee: Giovanni Pentangelo della sezione di Nocera Inferiore e Pietro Dei Giudici della sezione di Latina.
MARCATORI: 7′ st Nitriansky (A).
AMMONITI: D’Angelo (A), Ghezzal (C), Nica (A), Casasola (C), Frattali (A).
Note:  15′ st espulso Soumarè (A) dalla panchina.   Angoli:  7-3.       Recupero: 3′ pt; 5′ st.

PRIMO TEMPO
Giornata grigia a Como, dove l’Avellino trova l’ex Sbaffo. Sono circa 500 i tifosi irpini al seguito della squadra di Tesser. Terreno di gioco in buone condizioni. Avellino in completo bianco, Como in blu.

1′ Calcio d’inizio battuto dall’Avellino.
2′ Ci prova subito il Como che parte forte. Benedicic calcia da fuori area, ma il tiro è debole.
4′ Ancora Como, Ghezzal sovrasta D’Angelo e calcia da posizione defilata: sinistro alto.
6′ Incredibile chance per Castaldo su cross di Gavazzi. A un metro dalla porta in spaccata l’attaccante biancoverde calcia in mano a Scuffet.
8′ Castaldo! Ancora lui. Cross di Bastien per il numero 10 che da posizione molto angolata calcia al volo di destro mandando alto. Ora gioca meglio l’Avellino.
18′ Incredibile occasione per il Como: Bessa serve Ebagua al centro dell’area che si gira e di sinistro manda clamorosamente fuori. Brividi per l’Avellino.
19′ Destro a girare di Ghezzal, palla al lato.
21′ Risponde l’Avellino. Altro cross di Gavazzi, stacca più in alto di tutti Mokulu: pallone che finisce alto.
26′ Partita giocata a buoni ritmi, due squadre che non si tirano di certo indietro.
36′ Tentativo velleitario di Ambrosini, nulla di fatto.
49′ Finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO
1′ Si riparte. Nessun cambio.
2′ Punizione di Bessa dai venti metri, palla in angolo deviata dalla barriera.
7′ Milannnnnnnnnnnnnnnnnnnn Nitrianskyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy, Avellino in vantaggio grazie a un calcio di punizione eccellente del difensore ceco che fa partire un bolide imprendibile dalla distanza.
12′ Prova a regire il Como, freddato dalla punizione di Nitriansky.
14′ Ammonito Nica per simulazione su contatto sospetto con Cassetti in area.
15′ Casoli entra al posto di Benedicic.
17′ Frattali! Strepitoso sul tiro a botta sicura dal centro dell’area di Ebagua. Un miracolo quello del portiere avellinese.
20′ Como ancora pericolosissimo. Ebagua mette nel mezzo, Ganz la sporca e Frattali salva sulla linea. Ancora una grande parata.
21′ Bentivegna subentra a Ghezzal.
24′ Si fa male Mokulu, entra Trotta.
27′ Entra D’Attilio per Bastien.
28′ Scuffet! Grande intervento su colpo di testa di Trotta. Salva il Como l’estremo difensore.
30′ Brivido per il Como ancora. Castaldo stoppa di petto e calcia da fuori area, palla di pochissimo al lato.
38′ Entra Madonna, esce Marconi.
39′ Ligi subentra a D’Angelo.
40′ Casoli, che occasione. A due passi dalla porta spara alto in mischia.
41′ Colpo di testa di Trotta ad incrociare, di poco alto.
50′ Finisce la partita.