Avellino, controlli del territorio: 25enne irpino denunciato due volte a distanza di poche ore

0
370

E’ di recente cronaca l’intervento effettuato dagli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura nel corso del quale, nella nottata del 15 febbraio scorso, un 25enne, con a carico pregiudizi specifici, era stato denunciato per possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino dopo essere stato sorpreso in Piazzale Kennedy, unitamente ad altre persone con le quali stava realizzando un consumo di gruppo di sostanze stupefacenti, è stato nuovamente denunciato per arbitraria invasione, al fine di occuparlo, di edificio pubblico. Il secondo deferimento a suo carico è scattato a distanza di poche ore,quando  il 25enne si introduceva, dopo aver scavalcato una recinzione, all’interno del plesso scolastico dismesso “P.E. Imbriani” di Via Pescatori. La sua presenza all’interno della struttura veniva però notata da alcuni operai di un cantiere che informavsno dell’accaduto il 113. Durante la fase di identificazione, effettuata dagli operatori di Polizia giunti sul posto, si aveva modo di rilevare che il soggetto, che nella circostanza riferiva di essersi introdotto nella scuola per trascorrere la notte, era la stessa persona denunciata poche ore prima. Condotto in Questura veniva pertanto nuovamente denunciato in stato di libertà.

Lo stesso personale nel corso dei servizi di controllo del territorio identificava in città un cittadino di nazionalità marocchina, di anni42, con precedenti penali e di polizia a carico, risultato, a seguito di riscontri fotodattiloscopici, irregolare sul territorio nazionale. Pertanto a conclusione dell’iter burocratico veniva avviata la procedura amministrativa volta all’espulsione dal territorio nazionale.