Avellino, controllo del territorio in città: tre persone denunciate

0
278

Nelle ultime 36 ore sono stati pianificati mirati servizi di controllo effettuati, oltre che da personale della Questura anche da personale del Reparto Prevenzione Crimine Campania. I servizi sono stati predisposti a seguito di determinazione assunta in sede di riunione di coordinamento delle Forze di Polizia, presieduta dal Prefetto  Spena  e sono stati predisposti, al fine di prevenire la commissione di reati in genere, monitorando le zone del centro cittadino nonchè, le contrade periferiche quali Via Fontanatetta, Contrada Archi e contrada Chiara oltre le zone  ove si registra una maggiore affluenza di giovani.

Personale della Sezione Volanti della Questura di Avellino ha deferito alla Procura della Repubblica di Avellino una ragazza di 23 anni  perché rifiutatasi di fornire le proprie generalità ed un 35enne di Avellino per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. La denuncia a carico dei due giovani è scaturita a seguito di un controllo effettuato dagli Agenti in Piazza Libertà dove la 23enne, a bordo della propria auto, in evidente stato di alterazione psico fisica, dovuta alla presumibile assunzione di sostanza alcoliche, suonava ininterrottamente il clacson dell’auto. All’atto del controllo la stessa rifiutava di fornire le proprie generalità e di esibire i documenti. La scena non era passata inosservata ad un amico 35enne della ragazza che avvicinatosi all’auto, con fare minaccioso, a sostegno della giovane, inveiva contro gli operatori di Polizia rivolgendo loro ingiurie ingiustificate. Alla richiesta di esibire i documenti il giovane si dava a precipitosa fuga ma veniva prontamente inseguito e bloccato dopo pochi metri.  Condotti entrambi in Questura si è acclarato che a carico di entrambi risultavano segnalazioni inerenti reati per stupefacenti e ordine pubblico. A conclusione degli accertamenti il 35enne veniva denunciato per reiterata violenza a P.U. mentre la ragazza per essersi resa inottemperante a fornire le prop