Avellino, estorsione aggravata dal metodo mafioso: identificato e arrestato un 32enne

0
516

Questa notte i Carabinieri della Compagnia di Avellino, nel corso delle attività di monitoraggio del territorio, nei pressi del carcere di Bellizzi Irpino hanno proceduto al controllo di un soggetto sprovvisto di documenti.

L’uomo è stato accompagnato in Caserma e identificato in un 32enne della provincia di Napoli: l’interrogazione alla Banca Dati confermava che a suo carico pendeva un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica partenopea per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Avellino.