Avellino-Frosinone, le probabili formazioni del match

0
406

COME ARRIVA L’AVELLINO – I campani, però, giungono al match dopo il pareggio contro la Virtus Entella per 1-1 e da un periodo non esaltante con una sola vittoria (2-0 in casa con il Perugia) nelle ultime cinque partite di campionato. Il 15° posto a 40 punti non fa dormire sonni tranquilli al club che ha solo due punti in più rispetto al Cesena, il quale occupa la prima casella utile per giocarsi il playout. La gara contro il Frosinone vedrà anche diversi assenti tra le fila di casa. Con il mister costretto a lasciare a casa ben otto calciatori: Iuliano, Radu, Falasco, Pecorini, Rizzato, D’Angelo e Bidaoui, oltre al lungodegente Lasik. Il modulo dovrebbe essere sempre il 4-4-2 con Lezzerini in porta. In difesa potrebbe essere costretto ad adattare Marchizza a sinistra con Laverone a destra e al centro Ngawa e Migliorini. In mediana, invece, largo alla coppia De Risio-Di Tacchio con ai lati Molina e Vajushi. In attacco confermata la coppia Castaldo-Asencio.
COME ARRIVA IL FROSINONE – Diversi gli indisponibili anche in casa ciociara con Daniele Ciofani e Volpe non convocati per infortunio, mentre Ariaudo e Terranova non sono al meglio, ma comunque chiamati da Longo per la gara di questa sera. Se a questo aggiungiamo un rendimento non impeccabile in trasferta del Frosinone e un momento abbastanza difficile con una sola vittoria nelle ultime cinque partite, allora la sfida del Partenio diventa tutt’altro che scontata. Il secondo posto a pari merito con il Palermo, ma con gli scontri diretti contro mette i canarini in una situazione difficile e gli spettri del playoff, come nella passata stagione, tornano ad aleggiare attorno alla squadra del presidente Stirpe. Ciò nonostante dovrebbe essere confermato il 4-3-1-2 visto nel pareggio contro lo Spezia, anche se con qualche cambio. Primo ballottaggio tra i pali dove potrebbe rivedersi Bardi. In difesa Matteo Ciofani potrebbe prendere il posto del diffidato Brighenti con Terranova, Krajnc e Crivello a completare il reparto. In mediana Maiello e Chibsah scalpitano per una maglia da titolare della quale invece dovrebbe essere sicuro Koné. Infine Soddimo, in vantaggio su Ciano, agirà dietro le due punte che saranno Dionisi e Citro.
PROBABILI FORMAZIONI

AVELLINO (4-4-2): Lezzerini; Laverone, Ngawa, Migliorini, Marchizza; Molina, Di Tacchio, De Risio, Vajushi; Asencio, Castaldo. A disposizione: Casadei, Pozzi, Morero, Kresic, Evangelista, Gavazzi, Moretti, Morosini, Wilmots, Ardemagni, Cabezas. Allenatore: Claudio Foscarini

FROSINONE (4-3-1-2): Bardi; M. Ciofani, Terranova, Krajnc, Crivello; Chibsah, Maiello, Kone; Soddimo; Dionisi, Citro. A disposizione: Vigorito, Zappino, Russo, Ariaudo, Brighenti, Sammarco, Gori, Besea, Frara, Beghetto, Paganini, Matarese, Ciano. Allenatore: Moreno Longo.