Avellino, mobilitazione per Giulio Regeni e Patrick Zaky

0
943

Comunicato Stampa – Avellino Prende Parte.

Oggi a 5 anni dal rapimento abbiamo chiesto al Sindaco di Avellino di ripristinare lo striscione davanti alla sede comunale per chiedere Verità e giustizia per Giulio Regeni e la libertà per Patrick Zaky.

Da luglio è depositata al Consiglio Comunale una proposta per la cittadinanza onoraria di Avellino a Patrick Zaky che non è mai stata messa in discussione.

È più di un anno che Patrick Zaky è ingiustamente detenuto in Egitto, paese noto per le continue violazioni dei diritti umani. Un nostro concittadino Giulio Regeni, cinque anni fa è stato sequestrato, torturato e ucciso e nonostante gli sforzi della magistratura italiana aspettiamo ancora verità e giustizia. L’Egitto continua ad insabbiare quanto accaduto e il Governo Italiano non ha fatto tutto quanto in suo potere per pretendere il rispetto dei diritti umani. Non vogliamo che Patrick Zaky, ne nessun altro, subisca lo stesso destino. Per questo vogliamo farlo diventare nostro concittadino, per dare più forza al nostro paese per richiedere la sua liberazione e il rispetto delle minime norme internazionali. Non c’è più tempo! Concediamo subito la cittadinanza onoraria a Patrick!

Anche nelle scorse settimane ci sono state manifestazioni in favore di Giulio Regeni e Patrick Zaky anche in città. Per far arrivare al Presidente del Consiglio la richiesta di calendarizzare l’ordine del giorno con urgenza è possibile farlo inviando una mail a presidenza.consiglio@comune.avellino.it con la richiesta ad accelerare sull’approdo in aula del provvedimento.