Avellino, non smetteva di maltrattare la moglie: arrestato

0
351

Si sono aperte le porte del carcere per un uomo arrestato sabato pomeriggio dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Avellino, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino.

Il provvedimento scaturisce dall’inosservanza alle prescrizioni impostegli con la sottoposizione alla misura coercitiva dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla parte offesa: il soggetto è stato sorpreso all’interno del condominio dell’ex coniuge.

Gli elementi acquisiti dai Carabinieri, riferiti immediatamente alla Procura della Repubblica di Avellino, hanno consentito l’aggravamento della misura in corso, risultando palese sia la volontà trasgressiva sia la noncuranza per le disposizioni impartite.

Dopo le formalità di rito il 45enne è stato tradotto alla Casa Circondariale “Bellizzi” di Avellino, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta dai Carabinieri, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.