Avellino presente all’evento “Attacco Poetico” con Pianoterraduo

0
552

Domenica 20 febbraio, in occasione della “Giornata Mondiale della Giustizia Sociale”, si svolge l’evento culturale “Attacco poetico”, promosso dalla Nazionale Italiana Poeti e ideato per diffondere la poesia in Italia. Dalle 9 alle 19, in diretta dalle principali piazze del territorio nazionale, la poesia verrà narrata e divulgata con lo scopo di raccontare i tempi che si stanno vivendo e il valore fondamentale dei diritti della persona.

 

A rappresentare la città di Avellino, la formazione Pianoterraduo, riferimento di spessore del panorama artistico e culturale campano. Per l’occasione, i versi della poetessa Graziella Di Grezia saranno accompagnati dalla voce recitante di Susanna Puopolo con musiche al pianoforte eseguite dalla stessa Di Grezia attraverso un video girato nel centro storico di Avellino.

 

<<Partecipiamo con grande entusiasmo a questo evento per il secondo anno consecutivo – spiega Susanna Puopolo, voce di Pianoterraduo –. E’ importante dare spazio alla poesia e trovare occasioni di incontro e condivisione, anche se in forma virtuale. Mai come in questo periodo sentirsi parte di un’azione collettiva di tipo culturale significa nutrire l’anima ed elevare i cuori al bello>>. Il duo avellinese rappresenterà la città attraverso l’invio di un video che unisce parole, musica e immagini in un connubio perfetto di intensità ed emozioni. <<Sullo sfondo del centro storico avellinese ripreso in bianco e nero, la collega Susanna ha recitato alcuni miei versi che ho appositamente selezionato per l’evento. Accompagnandoli con un sottofondo di pianoforte che potesse esaltarne intensità e significato. – chiarisce Graziella Di Grezia –. Anche quest’anno facciamo la nostra parte per coinvolgere la città in questo incontro che unisce tutta l’Italia sotto la straordinaria potenza espressiva della poesia. E per questo ringraziamo di cuore l’organizzazione e la Nazionale Italiana Poeti>>.

 

Dirette Facebook dell’evento di domenica 20 febbraio sulla pagina “Attacco poetico” e sulla pagina della “Nazionale Italiana Poeti”.