Avellino, un video del Comune per promuovere il patrimonio cittadino

L'iniziativa di marketing territoriale: "Uno spot per aumentare l’appeal della città e traghettarla verso un pubblico internazionale"

0
361

AVELLINO – Al netto delle elezioni amministrative e, soprattutto, al netto della maxi inchiesta sugli appalti pubblici in corso, il Comune non può evidentemente bloccare le proprie attività. E infatti ecco arrivare un’iniziativa promozionale del patrimonio storico e artistico della città: a promuoverla è l’assessore al Turismo Laura Nargi, nella triplice veste anche di vicesindaco e, viste le dimissioni del primo cittadino Gianluca Festa (sull’onda della maxi inchiesta che lo vede coinvolto), anche di sindaco facente funzioni.

Lo show must go on, ed ecco quindi il video promozionale: “Un video – spiegano dall’assessorato – per riscoprire Avellino. Una concreta azione di marketing territoriale per promuovere le bellezze del capoluogo irpino. Uno spot per aumentare l’appeal della città e traghettarla verso un pubblico internazionale”.

L’iniziativa, spiegano, “rientra nel progetto RiscopriAmo Avellino che punta a proiettare l’immagine della città oltre i confini regionali attraverso uno spot avvincente che mette in risalto le bellezze storiche, artistiche, architettoniche, paesaggistiche ed enogastronomiche della città”. Il video è stato confezionato in due formati diversi: “Due tagli editoriali per veicolare un solo grande messaggio: visita Avellino. Orizzontale, in formato 16/9, per accompagnare e sostenere per immagini, la promozione della città a fiere, eventi, tavole rotonde sul tema del turismo in ambito nazionale e internazionale. Verticale per le piattaforme social, volto a creare un effetto rebound nelle agorà virtuali. A questi primi due video, prodotti anche in lingua inglese con sottotitoli multilingua, si andranno ad affiancare anche diversi reel tematici che svilupperanno ulteriormente gli aspetti della proposta turistica del Comune di Avellino, aumentandone il potenziale e la riconoscibilità”.